Sicurezza

Professionisti della Sicurezza

Per ridurre al minimo i rischi presenti nei luoghi di lavoro sono necessarie specifiche competenze e un’accurata assistenza; il consulente non si limita ad individuare le soluzioni tecniche necessarie, ma affianca l’azienda a partire dalla selezione dei fornitori fino all’attuazione degli interventi e alla verifica della loro efficacia.

Anche per l’ambito della sicurezza, il ns. studio stipula un contratto di sicurezza annuale, per tutti i clienti interessati ad avere sotto controllo tutte le informazioni, le circolari, le scadenze riguardanti i rumori, le vibrazioni, le emissioni in atmosfera, i corsi di formazione, ecc..

Ad ogni cliente che accetta il contratto di sicurezza, sarà inviata la propria password personale per poter entrare nel ns. sito a verificare tutti i Corsi di formazione organizzati e tutte le circolari e le news del momento.

1) INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI NEI LUOGHI DI LAVORO

L’individuazione e la successiva valutazione dei rischi, prevista dal D.Lgs. 81/08 e s.m.i., è obbligatoria per tutte le attività produttive, il compito di redigere il documento di valutazione dei rischi spetta essenzialmente al datore di lavoro.

Compito del datore di lavoro è valutare, individuare e risolvere i rischi emergenti dalla propria attività, attraverso una diagnosi dei compiti, delle mansioni, dell’utilizzo delle attrezzature e delle strutture di lavoro.

La consapevolezza delle difficoltà, di svolgere un’accurata valutazione dei rischi può portare il datore di lavoro ad avvalersi di esperi e qualificati tecnici operanti nel settore, affidando loro l’onere della stesura dei documenti necessari all’adempimento di legge.

Tra le responsabilità del datore di lavoro vi è anche quella di individuare un Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP).

Il servizio che offriamo prevede due alternative distinte:

- l’affiancamento di un consulente all’RSPP nominato all’interno dell’attività lavorativa;

- l’affidamento dell’incarico e delle responsabilità di RSPP direttamente ad un nostro consulente.

In entrambi i casi l’obiettivo consiste nell’ottenere un monitoraggio continuo delle condizioni di sicurezza e un costante aggiornamento sulle novità normative attraverso il supporto tecnico di professionisti qualificati.

Altra responsabilità del datore di lavoro è quella di nominare un proprio medico competente che predisponga idoneo piano di sorveglianza sanitaria ed opportune visite mediche.

I nostri consulenti inoltre sono in grado di risolvere tutte le problematiche che riguardano la Prevenzione Incendi, affrontando prima la fase di analisi, quindi quella progettuale fino al conseguimento del Certificato di Prevenzione Incendi da parte dei Vigili del Fuoco.

Attività svolte da Eco Planet Srl:

-        Individuazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. (RSPP)

-        Certificato di Prevenzione Incendi. (CPI)

-        Piano di evacuazione ed emergenza. (PEE)

-        Valutazione rischi rumore, vibrazioni, movimentazione manuale dei carichi e stress lavoro correlato, rischio campi elettromagnetici, controllo agenti chimici, 
microclima, luminosità in ambiente di lavoro, emissioni in atmosfera ed indagini inquinanti in ambienti di lavoro.

-        Aggiornamenti tecnico legislativi.

-        Medicina del lavoro, visite mediche.

Valutazione Rumore e Vibrazione
Il ns. studio si occupa di redigere la prevenzione e la protezione dai rischi dovuti all’esposizione ad agenti fisici nei luoghi di lavoro, in particolare
i rischi lavorativi derivanti da esposizione professionale a rumore e vibrazioni meccaniche (D.Lgs 81/08).

Per effettuare suddette valutazioni, mandiamo presso le ditte, ns. collaboratori professionisti che andranno a valutare:

  • determinazione dei livelli di esposizione del personale al rumore in ambiente di lavoro
  • determinazione dei limiti di immissione di rumore in ambiente esterno e in ambiente abitativo (L.447/95)
  • determinazione dei livelli sonori in luoghi di pubblico spettacolo (DPCM 215/99)
  • determinazione dei livelli di esposizione del personale alle vibrazioni in ambiente di lavoro.                                                         

Emissioni in Atmosfera
Per emissioni in atmosfera si intendono le aspirazioni, i convogliamenti e le successive emissioni all’esterno di fumi, vapori, polveri, nebbie oleose ecc.., derivanti da lavorazioni e processi produttivi. La salubrità dell’aria nei luoghi di lavoro impone, per legge, che questi aeriformi vengano aspirati e convogliati verso l’esterno.

L’aspetto ambientale impone però che ciò che immettiamo nell’aria sia controllato e che non contenga sostanze inquinanti oltre certi limiti imposti dalle leggi ambientali.    

Ai sensi del D.Lgs. 152/06 e successive integrazioni (D.Lgs. 128 del 29/06/2010) i gestori degli stabilimenti produttivi in cui sono presenti impianti o sono effettuate attività che producono emissioni devono ottenere un’ autorizzazione all'esercizio delle emissioni in atmosfera agli organi competenti (Provincia, Regione). 

Il ns. studio si occupa quindi di provvede a redigere la documentazione necessaria ai fini dell'ottenimento dell'autorizzazione e tramite ns. collaboratori professionisti provvede alla stesura delle Emissioni in atmosfera con successivi rinnovi.

Rischio Esplosivo - Atex

Secondo le nuove direttive, ora anche la polvere è considerata un'atmosfera esplosiva.
Per atmosfera esplosiva si intende un'atmosfera che si sviluppa in modo esplosivo a causa di alterazioni dell'ambiente circostante o come conseguenza dell'uso. 

Eco Planet Srl, avvalendosi di un tecnico abilitato, si occupa di verificare le caratteristiche della zona pericolosa (distanze dalla sorgente di pericolo) calcolate teoricamente.

Al termine sarà rilasciata una relazione contenente la comparazione delle caratteristiche della zona in questione con quelle definite dal D.Lgs 81/2008.

Rischio Chimico e Microclima

In numerose lavorazioni vengono utilizzati prodotti "chimici" i quali hanno la capacità di provocare danni alla salute di chi l'utilizza.

Il datore di lavoro ha l'obbligo di procedere nella valutazione dei rischi ad una ricognizione di tutti quelli agenti di tipo chimico utilizzati nell'attività lavorativa e valutarne la nocività basandosi su quanto riportato sulle schede di sicurezza, in base alle quantità utilizzate e alle modalità di utilizzo.

I lavoratori classificati, a seguito della valutazione dei rischi, esposti a "rischio chimico non moderato", devono essere sottoposti a sorveglianza sanitaria preventiva e periodica.

Eco Planet Srl effettua la redazione del documento per la valutazione del chimico ai sensi del D.lgs 81/08.

L'intervento è così strutturato:

* Sopralluogo conoscitivo della realtà produttiva aziendale, tramite ns. collaboratori;

* Identificazione delle sostanze pericolose presenti mediante analisi delle schede di sicurezza e del ciclo produttivo per finire eventuali sostanze che dovessero essere rilasciate nel corso delle lavorazioni;

* Eventuali Analisi ambientali, eseguite in collaborazione con laboratori accreditati secondo la metodologia prevista dalle norme UNICHIM per 
valutare la concentrazione delle sostanze pericolose in rapporto ai limiti massimi ammissibili (TLV).

Il ns. studio effettua inoltre la valutazione del rischio microclima ed i controlli volti a determinare il confort dei lavoratori o di chi si trova a stazionare in un determinato ambiente, secondo quanto previsto dalla normativa in vigore.

Indagini Ambientali

Le problematiche legate allo studio ed alla caratterizzazione dei siti contaminati stanno assumendo sempre maggiore rilevanza nel campo della salvaguardia dell’ambiente. Le indagini ambientali permettono di caratterizzare chimicamente suolo e sottosuolo in modo da accertare e monitorare situazioni di inquinamento di terreni e/o di acque sotterranee.                                                                                                          

Sempre tramite ns. collaboratori professionisti redigiamo tutta la documentazione necessaria alle varie ditte delle indagini ambientali svolte presso loro insediamenti.

Rischio Movimentazione Manuale Carichi (MMC)
La Movimentazione Manuale dei Carichi riguarda tutte le attività lavorative che comportano per i lavoratori rischi di patologie da sovraccarico biomeccanico, in particolare dorso-lombari.

Con la definizione "movimentazione manuale dei carichi" si intende qualsiasi operazioni di trasporto o di sostegno di un carico ad opera di uno o più lavoratori, comprese le azioni del sollevare, deporre, spingere, tirare, portare o spostare un carico, che, per le loro caratteristiche o in conseguenza delle condizioni ergonomiche sfavorevoli, comportano rischi di patologie da sovraccarico biomeccanico, in particolare dorso-lombari; patologie delle strutture osteoarticolari, muscolotendinee e nervovascolari.

Il datore di lavoro è obbligato ad adottare tutte le misure organizzative necessarie e ricorre ai mezzi appropriati, in particolare attrezzature meccaniche, per evitare la necessità di una movimentazione manuale dei carichi da parte dei lavoratori.

Eco Planet Srl, a seguito di sopralluoghi operativi tramite ns. collaboratori ed allo studio delle condizioni di lavoro specifiche, è in grado di predisporre l'idonea documentazione contenente le necessarie misure di prevenzione e protezione e le dovute valutazioni del rischio specifico.

A conclusione del processo di valutazione, ed alla redazione della documentazione, sarà fornita a tutti i lavoratori idonea ed esauriente informazione sulle risultanze della valutazione.

Rischio Stress Lavoro Correlato

Il D.Lgs. 81/08 impone diversi obblighi al datore di lavoro, e nel dettaglio l’art. 28 specifica che egli deve eseguire la valutazione dei rischi che riguardano la sicurezza e la salute dei lavoratori, senza tralasciare i rischi collegati allo stress lavoro-correlato.

La valutazione consiste in alcuni test e valutazioni sui luoghi di lavoro, sui dipendenti e sul datore di lavoro, svolti tramite un test che Eco Planet Srl invia ai propri clienti, i quali una volta compilati da tutti i lavoratori ci rinviano per poter verificare lo stress di ciascun dipendente.

L’intervento di valutazione del rischio specifico comprende:

  • valutazione oggettiva tramite metodi di osservazione diretta
  • valutazione soggettiva tramite l’analisi della percezione dei lavoratori
  • report conclusivo con l’analisi dei dati e la definizione dei livelli di rischio, parte integrante del documento generale di valutazione dei rischi.

Sulla base dell'analisi dei dati raccolti s’identificheranno indicatori sintetici parametrici di livello di rischio stress lavoro correlato: basso, medio o alto

Campi elettromagnetici

Diventa obbligatoria la valutazione del rischio di esposizione ai Campi Elettromagnetici. Il D.Lgs. 81/2008 ("Testo Unico") al Capo IV del Titolo VIII stabilisce prescrizioni minime di sicurezza e di salute relative all'esposizione dei lavoratori ai rischi derivanti dalla esposizione ai campi elettromagnetici. 

Ogni datore di lavoro deve provvedere alla valutazione del rischio di esposizione dei lavoratori ai campi elettromagnetici presenti nella propria azienda, in corrispondenza di macchine ed impianti sorgenti di rischio, e quindi inserirla nel documento di valutazione.

Il ns. studio si occuperà quindi di valutare suddetti Campi Elettromagnetici presso insediamenti dei ns. clienti, in modo da rilasciare una relazione con i valori rilevati nonché un certificato di ispezione da inserire nel documento di valutazione dei rischi.

Radiazioni Ottiche Artificiali - ROA

Il datore di lavoro dovrà provvedere anche a valutare il rischio derivante dall’esposizione a radiazioni ottiche artificiali durante il lavoro con particolare riguardo ai rischi dovuti agli effetti nocivi sugli occhi e sulla cute.

Eco Planet Srl, provvederà quindi, tramite suoi collaboratori, a redigere il suddetto documento seguendo i seguenti passaggi:

- Conoscenza delle sorgenti

- Conoscenza delle modalità espositive

- Esecuzione di misure

- Esecuzione di calcoli

- Confronto con i valori limite.

Corsi di Formazione sulla Sicurezza

La nostra azienda, seguendo il D.Lgs 81/2008 e s.m.i., organizza Corsi di Formazione per tutti i datori di lavoro e i dipendenti:

        ·    Corsi di formazione per RSPP, RLS, Preposti, Dirigenti, lavoratori e relativi corsi di aggiornamento.

·    Corsi teorici e pratici di addestramento per personale Antincendio e Primo Soccorso.

·    Corsi di formazione ed informazione sulla sicurezza per i vari settori (edile, metalmeccanico, impiantistica, falegnameria, trasporto, rifiuti, ecc..)

·    Corsi di formazione ed addestramento specifico per addetti all’utilizzo mezzi di sollevamento (carrello elevatore, carroponte, autogrù, gru su autocarro, caricatore meccanico, ecc..), macchine movimento terra e DPI III° categoria.

·    Corsi di formazione per addetti alla rimozione amianto.

·    Corsi di formazione Alimentaristi con relativi aggiornamenti.

 
Per tutti i clienti che accettano il contratto di sicurezza, i ns. tecnici si accerteranno di far frequentare a tutti i lavoratori, i Corsi di Formazione in base alle attività che svolgono per essere a norma con i riferimenti legislativi.

2) AREA HACCP

Stesura del Manuale HACCP e corretta implementazione del regolamento CE nr. 852/2004 con servizio di analisi microbiologiche e tamponi su attrezzature e matrici su prodotti finiti. Le attività interessate sono quelle che hanno a che fare con la manipolazione dell’alimento quindi Bar, Ristoranti, Pizzerie, Gelaterie, Pasticcerie, Macellerie, Ambulanti ecc. Corsi di Formazione per il rinnovo degli ex libretti sanitari.

3) AREA INTERVENTI IGIENICI AMBIENTALI

Interventi igienici ambientali con servizi di disinfezione, disinfestazione, derattizzazione e pianificazione delle bonifiche, in ambiente interno ed esterno; presso Ristoranti, Mense, Case di Cura, Ricoveri e Ospedali, studi dentistici e vari (Regolamento Locale di Igiene).